PEELING o ESFOLIANTI CORPO: quale scegliere?

Ritornando a parlare di Bellezza e Benessere, tratteremo in modo approfondito dei trattamenti peeling da effettuare sul corpo: quali tipi di peeling usare e come utilizzarli sui diversi tipi di pelle, quando applicarli e i loro benefici.

 

 

PERCHE’ FARE UN PEELING CORPO?

La Primavera è la stagione della rigenerazione per la natura e anche per i nostri organi e per la nostra pelle.

Per questo, è molto importante risvegliare la nostra cute con un peeling e togliere le cellule dello strato corneo ormai ispessite.

Questo ci serve per avere una pelle più morbida, più gradevole al tatto e permette ai prodotti cosmetici applicati successivamente di penetrare maggiormente negli strati profondi della cute.

 

 

QUALI TIPI DI PEELING USARE PER L’ESFOLIAZIONE DEL CORPO?

Il peeling più usato per il corpo è lo SCRUB MECCANICO.

E’ un prodotto contenente delle sostanze esfolianti indicato per pelli ispessite, ruvide e non delicate.

Generalmente questo prodotto contiene delle microsfere ottenute dalla lavorazione del seme di Jojoba a concentrazioni maggiori rispetto ai peeling viso, oppure le microsfere derivano da polveri finissime ottenuti dalla macinazione di semi di pesca, albiccoca, mandorle, ecc…; queste si trovano diluite all’interno di una crema.

Questi prodotti agiscono rimuovendo per attrito le cellule dello strato corneo favorendo la proliferazione delle cellule nuove.

 

 

Poi troviamo un altro scrub meccanico adatto alla cute delicata e con la grana della pelle molto sottile.

E’ sempre formato da microsfere ma quando queste vengono massaggiate sulla pelle, si sgretolano e rilasciano degli oli (Jojoba e Calendula).

Questi peeling svolgono 2 azioni: EFFETTO ESFOLIANTE e un AZIONE NUTRIENTE.

Sono consigliati anche per zone del corpo delicate (seno, interno braccia e interno cosce).

 

 

 

 

Ed ora una breve panoramica sui peeling a base di acidi o alfa idrossiacidi con la sigla HAH.

I più conosciuti tra questi sono:

  • l’ACIDO GLICOLICO, estratto dalla canna da zucchero e dalla barbabietola

  • l’ACIDO MALICO, derivante dalle mele e dall’uva e

  • l’ACIDO AZELAICO, estratto dal frumento e dall’orzo.

Queste sostanze naturali o di sintesi svolgono un azione molto profonda in quanto oltrepassano lo strato corneo ed arrivano negli strati profondi della pelle, in particolare gli acidi della frutta riescono a scogliere i legami che uniscono le cellule morte da quelle vive facilitando la loro eliminazione e favorendo la riparazione delle fibre di collagene ed elastina.

L’esfoliazione può essere leggera o più profonda e questo dipende dalla percentuale di acido che si trova all’interno dei prodotto e dal loro tempo di posa sulla pelle.

 

 

 

Gli acidi o alfa idrossiacidi si trovano nei prodotti cosmetici in percentuali diverse, per cui possiamo avere:

  • un prodotto ad uso quotidiano con una bassa percentuale;

  • un prodotto periodico con una percentuale più elevata;

  • un prodotto professionale riservato agli istituti di estetica e quelli molto invasivi riservati ai medici.

La loro applicazione sul corpo non è così piacevole e rilassante poichè sul corpo danno un leggero pizzicorio e la pelle si può arrossare.

Per effettuare un buon peeling a base di prodotti contenenti acidi, è meglio affidarsi alla tua estetista di fiducia.

Per il “home scrub”, vi suggerisco il nostro scrub peeling corpo 😉

 

“Home scrub” è consigliato eseguirlo una volta alla settimana altrimenti la pelle si assottiglia troppo e può diventare sensibile.

Se frequentate un istituto di estetica, il trattamento ha la durata di 1 ora e viene a costare circa 40,00 euro. Il prezzo aumenta un pò se il peeling contiene sostanze o principi attivi molto concentrati o se è abbinato a bagnoturco, maschere corpo oppure macchinari estetici.

 

 

SCOPRI IL NOSTRO PRODOTTO:

PEELING AL MIRTILLO ESFOLIANTE

 

 

 

 

 

Per contattare OligoFlowersBeauty

 

SEGUICI SU FACEBOOK: Viviencosmetici

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.