TENDENZE TRUCCO PRIMAVERA 🌻- ESTATE 🌞: FISSANTE TRUCCO O CIPRIA

 

Per preparare il volto in maniera adeguata, come un pittore che prima di effettuare un dipinto appronta la tela, assicurandosi che non ci siano imperfezioni o macchie, successivamente all’applicazione della crema in base al vostro tipo di pelle, è necessario procurarsi questi prodotti essenziali:

correttore;
fondotinta;
fissante trucco o cipria.

 

 

Vi abbiamo parlato del 1° step, ovvero il correttore (clicca qui e vedi il nostro articolo dedicato)…

Vi abbiamo parlato del 2° step, ovvero il fondotinta (clicca qui e vedi il nostro articolo dedicato)…

In questo articolo ci occupiamo dell’ultimo step per ottenere un make-up viso perfetto: parleremo del fissante trucco o cipria.

Ne esistono di vari tipi, fluidi/cremosi e in polvere, e si utilizzano varie strumenti: spugnetta, pennello o semplicemente le dita.

Analizzeremo nel dettaglio queste categorie cercando quelle migliori per esaltare al meglio la propria bellezza.

 

 

APPLICAZIONE CIPRIA

La cipria ha una funzione di opacizzare, ideale per chi ha problemi di pelle lucida, per questo viene utilizzata soprattutto nella zona T (fronte, naso, mento), anche se il suo uso è esteso a viso e collo. Va utilizzato dopo il fondotinta per fissare e mantenere a lungo il trucco.

 

 

La cipria si può applicare con il pennello oppure con il classico piumino in tessuto. Vi spieghiamo nel dettaglio i due pennelli più utilizzati…

Pennello per la cipria tondo e morbido: è la forma più classica del pennello per la cipria. Ha una forma tonda ed è molto morbido come pennello, perché le setole non sono troppo fitte. Con questo pennello si eseguono movimento circolari sul viso, molto leggeri, senza esercitare troppa pressione;

 

 

Pennello per la cipria tondo e fitto: in questo pennello le setole sono più dure e fitte. Non si eseguono movimenti circolari come nel primo caso, ma piuttosto si picchietta il pennello sul viso per imprimere meglio la cipria sulla pelle.

 

 

Noi consigliamo il secondo perché le setole sono disposte tutte alla stessa altezza, creano una superficie omogenea e quindi applica la cipria in modo corretto, ovvero tamponarla sul viso e non distenderla altrimenti si rischia di far scivolare via il fondotinta.

(clicca qui e Leggi nel precedente articolo come applicare il fondotinta e quale scegliere in base alla tua pelle)

 

 

Continuiamo il discorso con il piumino, contenuto già all’interno delle confezioni cosmetiche.

Si utilizza nel caso in cui si voglia ottenere una coprenza maggiore perché la superficie del piumino garantisce una stesura ancor più omogenea di quella che può essere ottenuta con il pennello 😮.

Attenzione al tipo di piumino che si utilizza: vanno bene quelli in tessuto (cotone o velluto) 👌, ma 🙅‍♀ sconsiglio le spugnette in lattice 🙅‍♀, che non fanno altro che assorbire la cipria senza distribuirla correttamente sul viso.

 

 

CONCLUSIONI…

Una cipria fissante tiene al loro posto fondotinta e correttore, permettendoti di ottenere un effetto a lunga durata e senza pieghette.

(Clicca qui e leggi il nostro articolo che tratta del correttore: applicazione, usi e consigli)

Preleva della cipria in polvere libera con una spugnetta umida e picchiettala sulle occhiaie, quindi elimina delicatamente gli eccessi con un pennello.

Applica una cipria fissante trasparente o dello stesso colore della tua pelle con un pennello dalle setole grosse e morbide.

Dopo quanto detto sulla CIPRIA, alla fine quale scegliere??

La nostra scelta ricade sulla povere fissante trucco liftingcolor della Pascal Firenze.

 

 

Per ulteriori info e consigli personalizzati, lasciaci un commento sotto questo articolo 😏😘

 

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI SENZA PARABENI, SILICONI, SLS E SOSTANZE CHIMICHE

DELLA LINEA VIVIEN COSMETICI

 


 

Per contattare OligoFlowersBeauty

 

SEGUICI SU FACEBOOK: Viviencosmetici

SEGUICI SU INSTAGRAM: Vivien_cosmetici

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.